Terminologia tvcc

PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO


Un sistema base di telecamere a circuito chiuso prevede l'utilizzo di:
Una telecamera a 12 Volt con relativo trasformatore, oppure alimentata con 220 Volt.
Un monitor o televisore dotato d'ingresso video (presa Scart)
Cavo coassiale con impedenza 75 Ohm RG 59 (disponibili anche RG 58 o RG 175)
Spinotti di collegamento BNC o RCA oppure presa Scart

Glossario dei termini 

Pixel
L'elemento più piccolo di un'immagine captata elettronicamente sotto forma di valore digitale rappresentante l'intensità della luce. Il numero di PIXEL indica la definizione dell'immagine. Ad esempio 510 (orizzontali) x 592 (verticali) 
Uscita video
Questo è il valore voltaico del segnale video che la telecamera fornisce in uscita. Ad esempio 1 Vpp (Volt picco picco)
CCD
Dispositivo di accoppiamento di carica, si tratta di un chip semiconduttore progettato per captare immagini elettroniche; il CCD inserito all'interno della telecamera riproduce elettricamente l'immagine captata grazie all'obiettivo. Trasferimento d'interlinea
VCR
Videoregistratore a cassetta formato VHS o S-VHS
DVR
Videoregistratore digitale, dispone di hard disk di capacità variabile.
VHS
Formato standard delle videocassette per uso domestico o per TVCC analogico.
S-VHS
Super VHS, dispone di una qualità superiore rispetto al fomato VHS, in quanto effettua la scansione di 400 linee-immagine contro le 240 delle VHS.
Risoluzione
Con questo termine s'intende il numero di linee che la telecamera fornisce a monitor.
AES
Controllo automatico dello SHUTTER (velocità di apertura/chiusura del diaframma)
AUTOIRIS
Gli obiettivi autoiris regolano automaticamente l'apertura o chiusura del diaframma (iris) in funzione della variazione del livello di luminosità presente. Vi sono due tipi di obiettivi auto iris
"AI" (autoiris) dispone al suo interno un motore galvanometrico che apre o chiude il diaframma in funzione del segnale video pervenuto dalla telecamera precedentemente elaborato; 
"DD" (Direct Drive) anch'esso ha al suo interno un motore galvanometrico che apre o chiude il diaframma. Non dispone del circuito di amplificazione del segnale video che è inserito nella telecamera. 
Generalmente gli obiettivi autoiris dispongono di un connettore a 4 poli, gli obiettivi "AI" necessitano del collegamento del CONTROL - CONTROL + DRIVE - DRIVE +; gli obiettivi "DD" necessitano del collegamento di +12 Volt, SEGNALE VIDEO, MASSA, mentre il 4° polo rimane libero.
BLC
Compensazione del controluce (BACK LIGHT COMPENSATION) da posizionare in ON quando il sito da riprendere risulta in controluce
Dimensione CCD
La dimensione del sensore si misura in pollici, generalmente le telecamere montano un sensore con dimensione pari a 1/3"
Illuminazione minima
Questo valore espresso il LUX indica la condizione minima di luminosità che deve essere presente affinché la telecamera possa operare.
Sincronismo
Il sincroniscmo è utilizzato quando si desidera visualizzare più telecamere su unico monitor per mezzo di un sequenziatore ciclico.
Tipologia Lente
Indica il tipo d'attacco che la telecamera supporta, generalmente si utilizza il tipo CS.


PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO



Un sistema base di telecamere a circuito chiuso prevede l'utilizzo di:

  1. Una telecamera a 12 Volt con relativo trasformatore, oppure alimentata con 220 Volt.

  2. Un monitor o televisore dotato d'ingresso video (presa Scart)

  3. Cavo coassiale con impedenza 75 Ohm RG 59 (disponibili anche RG 58 o RG 175)

  4. Spinotti di collegamento BNC o RCA oppure presa Scart


Glossario dei termini


Pixel

L'elemento più piccolo di un'immagine captata elettronicamente sotto forma di valore digitale rappresentante l'intensità della luce. Il numero di PIXEL indica la definizione dell'immagine. Ad esempio 510 (orizzontali) x 592 (verticali) 

Uscita video

Questo è il valore voltaico del segnale video che la telecamera fornisce in uscita. Ad esempio 1 Vpp (Volt picco picco)

CCD

Dispositivo di accoppiamento di carica, si tratta di un chip semiconduttore progettato per captare immagini elettroniche; il CCD inserito all'interno della telecamera riproduce elettricamente l'immagine captata grazie all'obiettivo. Trasferimento d'interlinea

VCR

Videoregistratore a cassetta formato VHS o S-VHS

DVR

Videoregistratore digitale, dispone di hard disk di capacità variabile.

VHS

Formato standard delle videocassette per uso domestico o per TVCC analogico.

S-VHS

Super VHS, dispone di una qualità superiore rispetto al fomato VHS, in quanto effettua la scansione di 400 linee-immagine contro le 240 delle VHS.

Risoluzione

Con questo termine s'intende il numero di linee che la telecamera fornisce a monitor.

AES

Controllo automatico dello SHUTTER (velocità di apertura/chiusura del diaframma)

AUTOIRIS

Gli obiettivi autoiris regolano automaticamente l'apertura o chiusura del diaframma (iris) in funzione della variazione del livello di luminosità presente. Vi sono due tipi di obiettivi auto iris

  1. 1."AI" (autoiris) dispone al suo interno un motore galvanometrico che apre o chiude il diaframma in funzione del segnale video pervenuto dalla telecamera precedentemente elaborato;

  2. 2."DD" (Direct Drive) anch'esso ha al suo interno un motore galvanometrico che apre o chiude il diaframma. Non dispone del circuito di amplificazione del segnale video che è inserito nella telecamera.

Generalmente gli obiettivi autoiris dispongono di un connettore a 4 poli, gli obiettivi "AI" necessitano del collegamento del CONTROL - CONTROL + DRIVE - DRIVE +; gli obiettivi "DD" necessitano del collegamento di +12 Volt, SEGNALE VIDEO, MASSA, mentre il 4° polo rimane libero.

BLC

Compensazione del controluce (BACK LIGHT COMPENSATION) da posizionare in ON quando il sito da riprendere risulta in controluce

Dimensione CCD

La dimensione del sensore si misura in pollici, generalmente le telecamere montano un sensore con dimensione pari a 1/3"

Illuminazione minima

Questo valore espresso il LUX indica la condizione minima di luminosità che deve essere presente affinché la telecamera possa operare.

Sincronismo

Il sincroniscmo è utilizzato quando si desidera visualizzare più telecamere su unico monitor per mezzo di un sequenziatore ciclico.

Tipologia Lente

Indica il tipo d'attacco che la telecamera supporta, generalmente si utilizza il tipo CS.