INFORMAZIONI SUI LINK DISPONIBILI

Questi tipi di protezione perimetrale s'installano all'esterno dell'immobile, per non consentire al malintenzionato di varcare i confini della proprietà evitando danni ai serramenti. 
Vi sono differenti protezioni perimetrali esterne che si possono utilizzare:

Cavo Microfonico 

Si abbina a recinzioni già esistenti tipo reti a maglia metallica oppure inseriti all'interno del muro di recinzione, annegato nel cemento che forma il vialetto d'ingresso rileva:

Taglio e sollevamento della recinzione
Scavalcamento e sfondamento del muro perimetrale
Transito di persone e automezzi lungo il vialetto

Barriere Esterne 

Le barriere esterne sono componenti elettronici di rilevazione posti all'interno di colonnine oppure racchiuse in involucri stagni; possono essere:
Barriere ad Infrarosso attivo
Barriere a Microonda
Barriere a doppia tecnologia: Infrarosso attivo + Microonda
Barriere a triplice tecnologia doppio raggio ad infrarosso passivo ed uno a microonda.

INFORMAZIONI SUI LINK DISPONIBILI


Questi tipi di protezione perimetrale s'installano all'esterno dell'immobile, per non consentire al malintenzionato di varcare i confini della proprietà evitando danni ai serramenti.
Vi sono differenti protezioni perimetrali esterne che si possono utilizzare:


Cavo Microfonico

Si abbina a recinzioni già esistenti tipo reti a maglia metallica oppure inseriti all'interno del muro di recinzione, annegato nel cemento che forma il vialetto d'ingresso rileva:


  1. Taglio e sollevamento della recinzione

  2. Scavalcamento e sfondamento del muro perimetrale

  3. Transito di persone e automezzi lungo il vialetto


Barriere Esterne


Le barriere esterne sono componenti elettronici di rilevazione posti all'interno di colonnine oppure racchiuse in involucri stagni; possono essere:

  1. 1.Barriere ad Infrarosso attivo

  2. 2.Barriere a Microonda

  3. 3.Barriere a doppia tecnologia: Infrarosso attivo + Microonda

  4. 4.Barriere a triplice tecnologia doppio raggio ad infrarosso passivo ed uno a microonda.

tipi di barriere
ULTERIORI PROTEZIONI 
PERIMETRALI  ESTERNE

Cavo Interrato: Attraverso uno scavo nell'area da proteggere si posano due cavi paralleli tra loro, uno trasmittente ed uno ricevente, ad una profondità di 10 - 20 cm. dalla superficie da proteggere, in modo da creare un campo magnetico di rilevazione sensibile al: 
Calpestio umano.
Transito di automezzi.

Tubo Interrato: Questo tipo di protezione conosciuto come sistema GPS (Ground Perimeter System) si basa sulla posatura di tubi interrati, lungo l'intero perimetro da proteggere, riempiti da liquido e pressurizzati attraverso un'accurata taratura, sono sensibili al: 
Calpestio umano.
Transito di automezzi.

Sensori di pressione interrati Questo tipo di rilevatori si posano ad una profondità di 40 - 60 cm. oppure annegati nel cemento sensibili al: 
Calpestio umano.
Transito di automezzi

ULTERIORI PROTEZIONI

PERIMETRALI  ESTERNE


  1. Cavo Interrato: Attraverso uno scavo nell'area da proteggere si posano due cavi paralleli tra loro, uno trasmittente ed uno ricevente, ad una profondità di 10 - 20 cm. dalla superficie da proteggere, in modo da creare un campo magnetico di rilevazione sensibile al:

    1. Calpestio umano.

    2. Transito di automezzi.


  2. Tubo Interrato: Questo tipo di protezione conosciuto come sistema GPS (Ground Perimeter System) si basa sulla posatura di tubi interrati, lungo l'intero perimetro da proteggere, riempiti da liquido e pressurizzati attraverso un'accurata taratura, sono sensibili al:

    1. Calpestio umano.

    2. Transito di automezzi.


  3. Sensori di pressione interrati Questo tipo di rilevatori si posano ad una profondità di 40 - 60 cm. oppure annegati nel cemento sensibili al:

    1. Calpestio umano.

    2. Transito di automezzi